Baladin Open Garden

Crowdfunding

il VOSTRO parco della Birra

Immaginate un parco immerso nella natura, un mercato contadino, un luogo d’incontro.
Una grande area verde per scoprire il legame fra Terra e Birra. Come realizzarlo? Insieme!

Un mese di tempo per approfittare dell'occasione UNICA di ricevere i fantastici premi che abbiamo pensato per voi

Siamo a Piozzo, Piemonte, un piccolo paesino agricolo in provincia di Cuneo, affacciati al suggestivo paesaggio delle Langhe, Terra di grandi vini, un luogo dove, da qualche tempo, i vigneti confinano coi luppoleti grazie alla presenza di Baladin. Qui, dove da pochi mesi è nato il nuovissimo impianto di produzione, sorgerà il Baladin Open Garden ideato seguendo una precisa visione futura alla quale vogliamo che partecipi una community grandissima, perché è un sogno che vogliamo condividere!

Per realizzare questa visione abbiamo scelto il crowdfunding, per unire il nostro desiderio di restare indipendenti con la volontà di rendere questo parco un luogo non solo aperto a tutti, ma di tutti, in linea con la filosofia Open Baladin di condivisione. 

Un luogo VIVO dove incontrarsi, passare del tempo con la famiglia, con amici, immersi nella natura e dove, per chi lo vorrà, scoprire la Birra artigianale e il suo rapporto diretto con la Terra e l’agricoltura. L’idea ispiratrice di Teo Musso è infatti quella di creare una comunità che porti avanti il linguaggio di integrazione fra realtà contadina e artigianalità. 

Nasce questo concept unico che vogliamo diventi di tutti. Il primo parco della Birra italiano, che è molto di più! Baladin Open Garden.

Cascina Coda


Emblema di questa nuova avventura è la cascina, una cascina Piemontese storica e il simbolo delle radici che non dimentichiamo mai: la sua ristrutturazione è avviata, e col vostro aiuto vogliamo trasformarla in un ambiente accogliente aperto a tutti: punto di partenza per il vostro viaggio alla scoperta del parco di 73.000 metri quadrati, del racconto della Terra che fa nascere la nostra Birra, per vivere questa emozione unica in un territorio magnifico.

La Birra


Come tutte le tappe di Baladin viene festeggiata con la creazione di una Birra speciale: la Baladin Open Garden, che potrà essere assaggiata solo al parco, direttamente alla spina e non in bottiglia.
In via del tutto speciale verrà imbottigliata in formato Magnum durante la campagna, per portarvi un po’ dei profumi e sapori protagonisti del parco a casa vostra e magari invogliarvi a venirci a trovare al Baladin Open Garden!




Perché la Birra è Terra! - Teo Musso


Il birrificio agricolo Baladin

La storia di Baladin inizia nel 1986, quando nasce a Piozzo dall’entusiasmo e dall’incoscienza di un giovane appassionato di Birra artigianale e musica, il pub “Le Baladin”, nome suggerito dall’amico François Bidon – poeta circense – che in francese antico significa “il cantastorie”.
Teo Musso inizia così un cammino che lo porterà a creare il suo brewpub nel 1996. La nascita del birrificio Baladin coincide con quella che viene definita la rinascita della Birra artigianale in Italia. Un movimento molto vivace e attivo di cui Teo è stato sicuramente un attore protagonista, fondamentale per la diffusione della cultura Birraria nel territorio italiano e importante portabandiera all’estero.

L’idea con questo progetto è di guardare avanti, investendo in un impianto di produzione all’avanguardia e molto adattato alle esigenze di una produzione artigianale, inserendolo in un parco, un ambiente naturale da vivere e condividere che possa continuare a diffondere cultura diventando un punto di riferimento per gli appassionati della Birra artigianale o semplicemente per i curiosi di nuove esperienze.

Abbiamo scelto come “casa” Piozzo, un piccolo paese affacciato sulle Langhe – grande Terra di vini e viticultori che hanno saputo accettare questo “tradimento” delle tradizioni dimostrando amicizia, apertura mentale e divenendo fonte di ispirazione – dove è nato, dove nascono le idee e dove trova la sua energia.

Il nuovo birrificio è un compendio di tutte queste visioni.


Baladin è un birrificio all’avanguardia per produrre Birra Viva immerso in un parco nato per accogliere tante persone. I lavori di trasformazione di questa area si sono sviluppati in due blocchi: la riqualificazione delle aree funzionali (portata a termine) e la riqualificazione del parco, compresa la vecchia cascina, i cui lavori proseguiranno proprio grazie al vostro contributo!

Questo ambizioso progetto ha richiesto oltre un anno e mezzo di attività di progettazione e sono state coinvolte tantissime realtà nazionali, operanti nei più svariati settori, a dimostrazione di quanto importante sia diventato il mondo della Birra artigianale per l’economia italiana.

Il Baladin Open Garden sarà un fondamentale tassello del progetto “Open”, nato come la prima Birra open source d’Italia e sviluppatosi in una serie di locali dove a condivisione degli spazi con altri birrifici nazionali ha contribuito a diffonderne la conoscenza. È poi diventato un beerkit perché ogni appassionato homebrewer potesse replicarne la ricetta e poi un festival, arrivato alla terza edizione quest’anno, dedicato alla Birra viva e ai Birrai che sono invitati come ospiti e non a “lavorare” e dove nel 2016 sono state servite contemporaneamente 200 birre rappresentanti di 200 birrifici artigianali, italiani.

Il parco che ci aiuterete a creare sarà una tappa fondamentale del turismo legato al made in Italy, all’eccellenza Italiana, all’artigianalità, ai prodotti della Terra, alla sostenibilità, all’ambiente, allo stare assieme e alla scoperta della Birra Viva. Sempre più Open, all’insegna della condivisione e allora questo progetto vogliamo che sia anche VOSTRO.